VENDITA APPARTAMENTO VIALE ERITREA

vendita appartamento quartiere africano

Last Updated on 26 Novembre 2020 by VetrinaFacile.it & Bacheca Immobiliare

Vendita appartamento viale Eritrea

Vendita appartamento quartiere africano. Proponiamo in vendita appartamento sito al secondo piano con ascensore. Stabile in ottimo stato anni ’60. Tra il quartiere Trieste e il quartiere Africano in zona altamente commerciale e ben collegato alle linee di trasporto urbano ed a soli 4 minuti a piedi dalla FERMATA della Metro B annibaliano.  

L’immobile si sviluppa su una superficie interna di 128 mq. Gli spazi sono così distribuiti: ingresso, disimpegno, salone con accesso al balcone più grande di circa 10 mq, cucina abitabile con secondo balcone, tre camere da letto matrimoniali e doppi servizi. Condizioni interne ottime.

Appartamento molto luminoso grazie alla tripla esposizione sud est e ovest.

Tra le finiture: porta blindata, infissi con doppi vetri, aria condizionata canalizzata, allarme e serrande elettriche.

Riscaldamento centralizzato con valvole per il conteggio dei consumi.

Prezzo immobile: 530.000 euro.

Condominio mensile: 127 euro.

Classe energetica “G” (175 kwh/mq).

Galleria Fotografica

Questo slideshow richiede JavaScript.

Mappa vendita appartamento quartiere Africano Trieste

Referente vendita appartamento quartiere Africano Trieste

Alessandro Simone

alessandro.simone@vetrinafacile.it

+39 392.3637775

Portfoglio Immobili A.Simone

Red s.r.l. affiliato Frimm

VetrinaFacile.it

Valuta Gratis 

Pubblica Gratis

Vai alla Bacheca Immobiliare

Cerca Annuncio

Vai al Blog

Richiedi Consulenza Immobiliare

Scrivici su WhatsApp

Richiedi un Sopralluogo

Inserisci richiesta Immobiliare

Torna alla Home


Curiosità

Trieste è il diciassettesimo quartiere di Roma, indicato con Q. XVII.

Il toponimo indica anche la zona urbanistica 2E del Municipio Roma II di Roma Capitale.

L’area est del quartiere è nota come Quartiere Africano, per la presenza di odonimi relativi alle colonie del Regno d’Italia.

Le prime testimonianze umane nella zona risalgono all’epoca preistorica, quando alcune popolazioni si stanziarono nell’area della Sedia del Diavolo e di Monte delle Gioie. Posteriormente, in epoca storica, sul monte Antenne nacque un abitato sabino, i cui resti sono ancora oggi visibili; secondo la leggenda, Antemnae fu uno dei tre villaggi che subirono il celebre ratto delle Sabine. Dell’epoca romana arcaica e repubblicana non si possiedono molte attestazioni, mentre la zona diventa molto frequentata a seguito della costruzione di numerose catacombe, fra cui le antichissime catacombe di Priscilla, sorte sulla villa della gens Acilia.

fonte wikipedia