LE MIGLIORI STRATEGIE PER IL MARKETING DIGITALE IMMOBILIARE

Le migliori strategie per il marketing digitale

Ultimo aggiornamento 17 Settembre 2022 da VetrinaFacile.it & Redazione

Le migliori strategie per il marketing digitale immobiliare

Anche nel settore immobiliare il marketing digitale ha assunto, nel corso degli ultimi anni, un ruolo di fondamentale importanza. Il comparto è cambiato, perché le persone hanno cominciato a comprare e vendere le abitazioni in maniera differente rispetto a quel che avveniva in precedenza, magari perché si affidano a ricerche di mercato sul web. Il digital marketing immobiliare, dunque, serve a supportare gli sforzi compiuti in questo ambito dagli agenti immobiliari, e serve non solo a generare contatti nuovi, ma anche a portare a termine vendite soddisfacenti e gratificanti dal punto di vista commerciale.

La funzione dei social network

Fra i primi mutamenti che hanno caratterizzato il lavoro degli agenti immobiliari c’è stato senza dubbio quello relativo ai social network, che sono diventati delle risorse grazie a cui è possibile ottenere visibilità e riuscire a farsi notare su Internet. Le soluzioni che possono essere adottate da questo punto di vista sono molteplici: per esempio la condivisione di album di foto, oppure l’acquisto di inserzioni con Facebook Business Ads. Quel che è certo è che diverse piattaforme hanno permesso ai professionisti del comparto di dar vita a un vero e proprio brand, così da garantire l’espansione dell’attività. Ecco perché, in un contesto in evoluzione, c’è bisogno di una strategia di digital marketing che aiuti a distinguersi e a farsi notare in un mercato che è altamente competitivo. Le digital pr diventano indispensabili, ma non bastano se non sono supportate da altri sforzi, vediamo di seguito quali.

Le campagne email

Le campagne email sono utili in tutti i settori, e quindi anche in ambito immobiliare, dal momento che consentono a chi le sceglie di connettersi con contatti nuovi e di restare in contatto con i clienti prevedenti. In linea teorica, una campagna di successo a 360 gradi è in grado di incanalare quelli che potrebbero diventare clienti potenziali per mezzo di azioni predefinite in funzione del loro profilo di acquirente. In base ai dati forniti da Smart Insights, per le attività immobiliari il tasso medio di apertura dei messaggi di posta elettronica è pari al 27%, e la percentuale di clic raggiunge il 3%. Quel che è certo è che un cliente è tanto più attirato dall’idea di aprire un messaggio di posta elettronica quanto più il contenuto che gli viene proposto è rilevante per lui.

L’importanza di un sito web

Ovviamente anche possedere e gestire un sito web è indispensabile per una strategia di marketing digitale. E avere il sito non è di per sé sufficiente: occorre anche che sia performante e che consenta a chi lo visita di poter sperimentare un’esperienza di navigazione il più possibile piacevole. Insomma, tutti odiano le pagine che ci mettono un’infinità di tempo a caricare! Ecco perché il consiglio valido per un consulente immobiliare che vuol essere presente sul web è quello di affidarsi a uno sviluppatore professionista o a un web designer, in modo da poter contare su un sito reattivo e soprattutto ottimizzato per la navigazione attraverso dispositivi mobili. I siti ottimizzati per gli smartphone e i tablet dovrebbero fornire collegamenti a servizi utili in vista dell’acquisto di una casa, come per esempio quelli offerti da ditte di traslochi, notai, geometri e avvocati. In generale, è apprezzabile la presenza di contenuti che possano guidare gli utenti nel corso del processo di acquisto.

In contatto con i clienti

Per favorire il contatto con i clienti si potrebbe anche pensare di far ricorso a una funzione di live chat da implementare sul sito. Quella di un agente immobiliare è senza dubbio un’attività che è molto focalizzata sulle persone, e questo vuol dire che occorre essere a loro disposizione nel momento in cui hanno dei dubbi da risolvere o dei quesiti da porre. Un chatbot intelligente, cioè un programma di chat dal vivo, è un investimento che vale la pena di affrontare, anche perché permette alle persone di prenotare un appuntamento, in qualunque momento e in qualunque giorno della settimana.

Un blog per diffondere contenuti

I siti web che sono supportati da un blog, se ottimizzati con un design responsive, vantano oltre il 430% in più di pagine indicizzate sui motori di ricerca. Come si può ben intuire, ciò permette ai professionisti del comparto immobiliare di beneficiare di una SEO migliore. Con l’aiuto di un blog si ha l’opportunità di costruire online una reputazione positiva, nel contesto di una strategia di digital marketing che si basa anche sul garantire ai propri clienti dei suggerimenti concreti relativi alla vendita o all’acquisto di un immobile. C’è bisogno di contenuti di valore, destinati a essere condivisi attraverso i social network o sul sito. I contenuti, però, devono essere pubblicati con regolarità e soprattutto fornire risposte utili sia per chi ha intenzione di vendere la propria casa sia per coloro che desiderano comprare un immobile nuovo.

Autore


Link rapidi

VALUTA GRATIS

PUBBLICA GRATIS

PUBBLICA ANNUNCIO TOP


Guest-post Pubblica il tuo articolo su VetrinaFacile.it. Scopri di più