ROMA (RM) VENDITA BAR GIUSEPPPE MAZZINI

Roma Vendita Bar Mazzini

Ultimo aggiornamento 18 Ottobre 2021 da VetrinaFacile.it & Bacheca Immobiliare

Roma Vendita Bar Giuseppe Mazzini

Roma vendita bar Giuseppe Mazzini. Proponiamo la vendita di un Bar con ottimo avviamento in zona Giuseppe Mazzini a Roma. L’attività è svolta all’interno di un locale con 2 vetrine e posti a sedere interni ed esterni. Viene venduta la Licenza di somministrazione di alimenti e bevande. Attività attualmente operativa. Classe Energetica “G” 175 kwh/mq. Disponibilità immediata. 

Galleria Fotografica Roma Vendita Bar Mazzini

Mappa Attività Commerciale

Scheda Attività Commerciale

  1. Città: Roma
  2. Zona: Prati
  3. Tipo: Vendita Attività Commerciale
  4. Licenza: Somministrazione alimenti e bevande
  5. Categoria catastale immobile: C/1
  6. Stato Immobile: Ottimo
  7. Mq interni: 44
  8. Locali: 1
  9. Vetrine: 2
  10. Altezza soffitta: – di 5 m
  11. Piano: Terra
  12. Bagni: 1
  13. Riscaldamento: Autonomo
  14. Classe energetica: G
  15. kWh/m² anno: 175
  16. Prezzo attività commerciale: 110,000.00 euro
  17. Disponibilità: Immediata

Vendi la Tua Attività Commerciale a Roma
con Alessandro Simone

ALESSANDRO SIMONE PROFESSIONISTA IMMOBILIARE ROMA. GUARDA LA SUA PAGINA DI PRESENTAZIONE IMMOBILIARE
Alessandro Simone Professionista Immobiliare (RM)

Contatto Linkedin

e-mail392.3637775

Portfoglio Immobili A.Simone


Link Utili 

Valuta Gratis

Pubblica Gratis


Curiosità Mazzini

Mazzini nacque a Genova, allora capoluogo dell’omonimo dipartimento francese costituito il 13 giugno del 1805 da parte del regime di Napoleone Bonaparte, il 22 giugno del 1805, terzo genito di quattro figli (tre femmine ed un maschio). Il padre, Giacomo Mazzini (1767-1848), fu medico e docente universitario d’anatomia originario di Chiavari, una cittadina del Tigullio (all’epoca capoluogo del dipartimento francese degli Appennini, successivamente parte della provincia di Genova), figura politicamente attiva nella scena pubblica locale, sia durante l’epoca della precedente Repubblica Ligure, sia, in tempi successivi, dell’Impero napoleonico. Alla madre, Maria Drago (1774-1852), una fervente giansenista originaria di Pegli (un comune autonomo, accorpato nel comune di Genova nel 1926), Mazzini fu molto legato per tutta la vita. Affettuosamente chiamato “Pippo” dalla famiglia, una volta terminati gli studi superiori presso il cittadino Liceo classico Cristoforo Colombo, a 18 anni si iscrisse alla facoltà di medicina dell’Università degli Studi di Genova, come voleva suo padre, ma – stando a un racconto della madre – vi rinunciò dopo essere svenuto al primo esperimento di necroscopia.

fonte wikipedia