NATURALSAL GROTTE DI SALE SAN LAZZARO BOLOGNA VENDE

Ultimo aggiornamento 8 Febbraio 2022 da VetrinaFacile.it & Redazione

NaturalSal Grotta di Sale San Lazzaro Bologna

Naturalsal Grotte di San Lazzaro. San Lazzaro di Savena. Privato Vende Franchising NaturalSal “Sale e Benessere”. La missione di NaturalSal è riassunta dalle parole “Sale e Benessere”. Una promessa che per il marchio significa l’impegno costante a migliorare la qualità della vita. Locale di 55mq con 3 vetrine. Struttura nuovissima. Affitto 700€ (+iva) con nuovo contratto commerciale o subentro. Valutiamo intera cessione e/o gestione dell’attività. Trattativa riservata. Disponibilità immediata.

Galleria Fotografica

Galleria SlidShow (NaturalSal Grotte di San Lazzaro)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Mappa Attività (NaturalSal Grotte di San Lazzaro)

Riepilogo (NaturalSal Grotte di San Lazzaro)

San Lazzaro di Savena – 40068
Indirizzo: via Risorgimento n.29
 Vendita Attività Commerciale
55
3
 Terra
 1
 Immediata
 No. Sono un privato
Affitto: 700€ (+iva)
Prezzo vendita attività: trattativa riservata
Prezzo gestione attività: trattativa riservata

N.B. Non sono in vendita le mura del locale

Curiosità San Lazzaro di Savena

La città incrocia la via Emilia (l’Æmilia, opera disposta dal console romano Marco Emilio Lepido tra il 189 a.C. e il 187 a.C.), ed è sulla destra idrografica del torrente Savena, a 6 km dal centro di Bologna (in direzione sud-est). È saldata all’agglomerato urbano del capoluogo: la separa da questo solo il corso del Savena, sulla cui sponda sinistra sorge, fra l’altro, l’omonimo quartiere della città di Bologna.

Il territorio del comune si sviluppa in pianura e a ridosso delle prime colline bolognesi: è attraversato da alcuni corsi d’acqua come lo Zena, il torrente Idice ed il Savena, nonché da un reticolo idrico di minore portata.

Sono presenti la Grotta della Spipola, con la sua dolina e gli affioramenti gessosi del Farneto e della Croara, che formano un complesso carsico nei gessi (con circa 200 grotte note, favorite dall’elevata solubilità del gesso e dall’azione erosiva dell’acqua), il quale, prodotto nello specifico dal corso d’acqua ipogeo del Rio Acquafredda, ha uno sviluppo complessivo di oltre 11 km ed è il maggiore dell’Europa Occidentale (esso è tutelato dal Parco dei Gessi Bolognesi e Calanchi dell’Abbadessa).

Clima

San Lazzaro di Savena presenta un tipo di clima che è generalmente caldo e temperato e con una piovosità annua rilevante (il sistema di classificazione climatica di Köppen-Geiger, fa rientrare il suo territorio nel gruppo Cfa, ossia avente un carattere subtropicale umido).

Dal punto di vista legislativo (D.P.R. 26 agosto 1993, n. 412), il comune fa parte della fascia climatica E, con 2 210 gradi giorno: dunque il limite massimo consentito per l’accensione degli impianti di riscaldamento è di 14 ore giornaliere, dal 15 ottobre al 15 aprile.

fonte wikipedia