MILANO VENDITA CENTRO ESTETICO

Milano vendita centro estetico da VetrinaFacile.it

Ultimo aggiornamento 8 Maggio 2023 da VetrinaFacile.it & Redazione

Descrizione

Milano vendita centro estetico.

Cedessi attività d’estetica decennale di circa 50 mq composta da 2 cabine completamente arredate e attrezzate di macchinari (laser diodo, radiofrequenza, massaggio endotermico).

Ingresso con vetrina su strada e ingresso sul retro. Accessibilità per portatori di handicap.

Postazione pedicure e manicure completamente attrezzate, soppalco adibito a magazzino di circa 20 mq. Ottima clientela fidelizzata.

Immagini Milano vendita centro estetico

Mappa Milano vendita centro estetico

Riepilogo: Milano vendita centro estetico

Città: Milano
Indirizzo: Via Salasco 32 – 20136
Vendita: Attività Commerciale
Tipologia: Centro Estetico
Avviamento: 12 anni
 Ottimo
 C/1
 50
1 +1
 – di 5 m
 Terra
 1
Split caldo / freddo: si
Fibbra ottica: si
 G
 175
 Immediata
 700€
50
30,000.00€
 No
 Privato

Referente

☎️ Chiama qui

@ Scrivi qui

Curiosità Milano

Milano è un comune italiano di 1.354.196 abitanti capoluogo della regione Lombardia e dell’omonima città metropolitana, è centro di una delle più popolose aree metropolitane d’Europa, è inoltre il secondo comune più popoloso d’Italia dopo Roma e rientra tra le venti città più grandi dell’Europa intera.

Fondata intorno al 590 a.C. da una tribù celtica facente parte del gruppo degli Insubri e appartenente alla cultura di Golasecca, fu conquistata dagli antichi Romani nel 222 a.C. Con il passare dei secoli, Mediolanum accrebbe la sua importanza sino a divenire capitale dell’Impero romano d’Occidente; in questo periodo fu promulgato l’editto di Milano, che concesse a tutti i cittadini, quindi anche ai cristiani, la libertà di culto.

Dal XII fino al XVI secolo, Milano fu una delle più grandi città europee e un importante centro commerciale, divenendo così capitale del Ducato di Milano, che fu una delle maggiori forze politiche, artistiche e della moda nel Rinascimento. All’inizio del XVI secolo, però, perse l’indipendenza a favore dell’Impero spagnolo per poi passare, quasi due secoli dopo, sotto la corona austriaca: grazie alle politiche asburgiche, Milano divenne uno dei principali centri dell’illuminismo italiano. Capitale del Regno d’Italia napoleonico, dopo la Restaurazione fu tra i più attivi centri del Risorgimento, fino al suo ingresso nel Regno d’Italia sabaudo.

Triangolo industriale

Principale centro economico e finanziario della Repubblica Italiana, Milano ne guidò lo sviluppo industriale, costituendo con Torino e Genova il cosiddetto Triangolo industriale, in particolar modo durante gli anni del boom economico, quando la crescita industriale e urbanistica coinvolse anche le città limitrofe, creando la vasta area metropolitana milanese. In ambito culturale, Milano è il principale centro italiano dell’editoria ed è ai vertici del circuito musicale mondiale grazie alla stagione lirica del Teatro alla Scala e alla sua lunga tradizione operistica. È, inoltre, tra i principali poli fieristici europei (con ben due esposizioni universali ospitate: Expo 1906 e Expo 2015) e del disegno industriale, ed è considerata una delle capitali mondiali della moda.

Turismo internazionale

Milano è una delle mete del turismo internazionale, infatti figura tra le quaranta città più visitate al mondo, attestandosi seconda in Italia dopo Roma e quinta nell’Unione Europea. Milano è considerata una città globale per il suo notevole impatto economico.

Milano poggia su un terreno di origine fluvio-glaciale a cemento carbonatico, comune a tutta la Pianura Padana. La sua caratteristica principale è quella di essere facilmente carsificabile. Tale roccia è ricoperta dai sedimenti fluviali quaternari ed è visibile lungo i principali corsi d’acqua che la solcano, costituendo conglomerati rocciosi che in Lombardia sono conosciuti come “ceppi”.

Area

Milano occupa un’area di 181,67 km² nella parte occidentale della Lombardia, situata a 25 km a est del fiume Ticino, a 25 km a ovest del fiume Adda, a 35 km a nord del fiume Po e a 50 km a sud del lago di Como, lungo la cosiddetta “fascia delle risorgive”, laddove vi è l’incontro, nel sottosuolo, tra strati geologici a differente permeabilità, aspetto che permette alle acque profonde di riaffiorare in superficie.

Idrografia

L’idrografia di Milano e della zona dei comuni confinanti è particolarmente complessa, sia per cause naturali, vista la cospicua presenza di fiumi, torrenti e fontanili, che formano un vero e proprio groviglio idrico, sia per questioni legate ai lavori di canalizzazioni e di deviazione dei corsi d’acqua di matrice antropica, aventi il proprio inizio durante l’epoca romana, che hanno portato alla realizzazione di numerose rogge, canali e laghi artificiali. Dal momento che l’acqua è abbondante e facilmente raggiungibile, a Milano gli antichi Romani non realizzarono mai acquedotti.

I corsi d’acqua più importanti che interessano la Milano moderna e la sua area metropolitana sono i fiumi Lambro, Olona e Seveso, i torrenti Bozzente, Gabogera, Lura, Merlata e Pudiga, i navigli della Martesana, Grande, Pavese, di Bereguardo, di Paderno e Vettabbia, e i corsi d’acqua artificiali Ticinello, Vetra, Redefossi, Cavo Ticinello e Lambro Meridionale.

Bacini

A Milano sono situati anche due importanti bacini artificiali: la Darsena di Porta Ticinese e l’Idroscalo di Milano. Tra le architetture degne di nota ad essi collegati, si annoverano svariate conche di navigazione (tra cui la conca dell’Incoronata, la conca di Viarenna, la conca Fallata e la conchetta), alcuni mulini ad acqua (tra cui Molino Dorino e Mulino Vettabbia) e il ponte delle Gabelle.

Pianura Padana

Milano è situata a occidente del bacino della Pianura Padana ed è caratterizzata da un clima temperato umido con una sensibile escursione termica annua (estate calda e inverno freddo), Cfa secondo la classificazione dei climi di Köppen.

Milano, come gran parte della Pianura Padana, accusa una scarsa ventilazione che favorisce il ristagno delle nebbie e degli inquinanti, anche in ragione dell’alta densità abitativa. Gli inverni milanesi sono quindi più freddi rispetto a quelli delle città costiere, senza però raggiungere gli estremi tipici dell’Europa centrale grazie alla latitudine più meridionale e alla protezione fornita dalla catena delle Alpi. Le estati invece sono calde e afose.

Precipitazioni

Nel complesso le precipitazioni nell’area milanese sono ben distribuite nel corso dell’anno, anche se la stagione invernale registra periodi relativamente lunghi senza precipitazioni, con un minimo di circa 40 mm a febbraio. Le stagioni intermedie sono piovose, specialmente il medio autunno e la primavera. Leggermente più scarse le precipitazioni nella periferia sud e maggiori in quella nordest.

Prima degli anni novanta le nevicate invernali erano frequenti. Considerando il periodo che va dagli anni sessanta agli anni novanta del XX secolo, la “media nivometrica” della città di Milano (ovvero i centimetri totali medi annui di accumulo nevoso) è più bassa di quella di alcune città del nord-ovest e dell’Emilia (come Piacenza, Parma, Bologna, Torino), ma più elevata di altre città del nord-est (come Udine, Verona, Venezia), fermandosi a 25,2 cm annui in città. La nevicata più abbondante del XX secolo risale al gennaio 1985, con 90 cm di accumulo.

Estremi termici di Milano

Gli estremi termici di Milano dal 1763 a oggi sono stati di −17,3 °C nel 1855 e di 39,8 °C nel 2003 (quest’ultima registrata alla stazione meteorologica di Milano Brera). L’escursione termica media in una giornata di sole è di circa 10-13 gradi. L’umidità è statisticamente presente durante tutto l’anno in special modo nei mesi invernali e durante la notte. Le nebbie sono favorite dal cielo sereno, che consente il raffreddamento da irraggiamento, dal suolo superficialmente umido, dalla scarsa ventilazione della Pianura Padana occidentale e da particolari configurazioni bariche invernali come i regimi altopressori che in questo periodo dell’anno tendono a presentarsi con una certa frequenza.

fonte wikipedia

✅ LINK RAPIDI

VALUTA GRATIS

PUBBLICA GRATIS

Milano vendita centro estetico. VetrinaFacile.it | Scopri tutti i nostri servizi immobiliariCHI SIAMOSERVIZI

☎️ CHIAMA  🟢 CHATTA  @ SCRIVI

 

Vendi, affitti, cedi la tua attività commerciale? Affidati a noi! Scrivici qui.

Hai un attività da promuovere? Fatti notare con pubblicità e guest-post!

Crea un annuncio immobiliare intelligente! Pubblica Smart.